Marocco, studentessa italiana aggredita e accoltellata

lunedì 25 febbraio 17:33 - di Redazione

Una studentessa italiana è stata aggredita e accoltellata a Rabat, in Marocco,  mentre rientrava a casa dopo una serata tra amici, nel centralissimo quartiere “Hassan”. È accaduto nei giorni scorsi, ma la notizia è trapelata solo dopo le dimissioni della giovane dall’ospedale, dove è stata medicata con 9 punti di sutura alla gamba sinistra. La denuncia è scattata nel nosocomio. Si cercano gli aggressori, probabilmente ripresi dalle telecamere di zona.

Il tragico precedente delle due ragazze scandinave sgozzate

Questo è il secondo  caso, nel giro di due mesi. di violenza nei confronti di donne europee  che avviene in Marocco. Del precedente, tragico e orrido, rimasero vittime due turiste  scandinave, che furono sgozzate sulla catena montuosa dell’Atlante. Poi emerse che gli autori del massacro erano legati alla galassia jihadista. Su quest’ultimo fatto di Rabat  c’è riserbo sulle indagini della polizia

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ettore viglione 26 febbraio 2019

    non tarderà la cattura,li hanno uno che si chiama MOKADDAM,responsabile di quartiere,sa tutto di tutti,anche chi viene a trovarti,difficile sfuggire !

    • Francesco Storace 28 febbraio 2019

      Vediamo

    In evidenza

    contatore di accessi