Frosinone, condannato a 4 anni di carcere l’educatore Gennaro Gabriele per abusi sui minori

venerdì 15 febbraio 18:03 - di redazione

Sentenza esemplare quella emessa oggi, nell’aula A del Tribunale di Frosinone, dal giudice chiamato a valutare le accuse a carico di Gennaro Gabriele, quarantenne di Veroli, responsabile di aver perpetrato ripetuti abusi nei confronti di un minore residente nello stesso comune approfittando del suo ruolo di “educatore” del centro diurno comunale: 4 anni di carcere. La famiglia della vittima si era rivolta a La Caramella Buona Onlus associazione nazionale con sede anche ad Acuto che  prontamente forniva conforto e assistenza tramite l’avvocato Monica Nassisi, presente oggi in aula unitamente a Roberto Mirabile e Anna Maria Pilozzi, rispettivamente presidente e vice della Onlus e alle collaboratrici della sede acutina tutti uniti ad abbracciare la vittima che ci auguriamo oggi possa tornare a sorridere. «Siamo soddisfatti – afferma la dottoressa Anna Maria Pilozzi – perché ancora una volta abbiamo interrotto l’azione criminale di un pedofilo. Ancora una volta abbiamo ottenuto, grazie al nostro legale Monica Nassisi e alle persone che credono in noi, verità e giustizia. Gli anni di condanna sono sempre pochi per questi reati  e lo sappiamo; oggi si chiude un capitolo ma il nostro libro resta aperto, tra meno di un mese infatti, torneremo in aula per il caso del professore dell’Alberghiero di Fiuggi». Si chiude così una brutta vicenda che speriamo possa essere da monito per molti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi