«Non sono razzista, ma avete rotto i c…»: lite sul bus diventa virale. E l’autista rischia grosso (video)

sabato 26 gennaio 19:59 - di Ernesto Ciecaquaglia

Su un autobus di Padova, una passeggera straniera si lamenta per l’eccessiva velocità. Ne nasce un diverbio con l’autista. Di  scene simili se ne vedono a centinaia, quotidianamente sugli autobus che circolano per le cttà italiane. Ma basta un parola “magica”, “razzista”, e uno zelante passeggero con lo smartphone per trasformare un fatto di ordinaria maleducazione, di ordinario stress  e di ordinaria isteria in un eevento  politico-ideologico.

L’azienda padovana dei trasporti  annuncia una “seria” punizione

Il tutto accade quando  la straniera  accusa l’addetto ai trasprti padovano  di essere, appunto, un razzista” . L’autista risponde subito: «Non sono razzista. Io ne ho i c… pieni di voi, andate a casa vostra, cosa venite a fare qua a rompere i c… Silenzio! Basta rompere»- Certo, l’uomo non è un campione di educazione e di eleganza. Ma non appare nemmeno quel bieco razzista che i buonisti del web vorrebbero far credere che sia: il conducente rimane al suo posto continuando a guidare il mezzo, pur se deve rispondere per le rime alla donna che non smette di inveire contro di lui. Morale della favola? L’autista rischia grosso: l’azienda dei trasporti padovana , ha acquisito le immagini del litigio (diventate virali  perché un passeggero le ha postate sul web) al fine di risalire all’identità del conducente, annunciando seri provvedimenti nei suoi confronti. E  Il sindaco di Padova, Sergio Giordani, c’ha messo anche il carico da 90: «Quell’autista deve essere licenziato».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • francesco 27 gennaio 2019

    me ne sono andato dall’Europa per non poterne più di s****** buonisti pseudo comuniste siamo invasi tutti i giorni da problemi presentati dai soliti intelligenti come gravi ,invece sono str… che in una società normale si risolverebbero soli
    serve alba dorata moltiplicata x 100
    non parlo della magistratura che fra democratica e rossa seguente non lavorano mai. si puo vivere cosi? viva corona ,Asia ,ferragnez,& company questi si che interessano!!!

  • Enrico Gallazzi 27 gennaio 2019

    Ho fatto l’autista d’autobus per 35 anni, e posso testimoniare che la cabina di guida è il posro in cui gli imbecilli frustrati, forti del fatto che l’autista è idendificabile e loro no, si danno appuntamento per rompere i maroni:Nei paese civili ( Inghilterra ) la cabina di guida è separata fisicamente.

  • In evidenza