Renzi a Salvini e Di Maio: «Siete una vergogna». E sogna di fare il mediano

martedì 29 maggio 10:22 - di Franco Bianchini

L’allarme sullo spread, la difesa del Colle. Matteo Renzi ripercorre tutte le strade che il Pd percorse nel 2011. Il copione è lo stesso, il Quirinale non si tocca (quando favorisce le strategie del Pd). Lo spread che cresce è colpa di Lega e M5S (come in passato era colpa di Berlusconi) e non di un complotto. Tutto è bene quel che finisce bene, specie quando sulle poltrone del governo continuano a sedersi quei democratici che sono stati sconfitti e umiliati alle elezioni dagli italiani. Prevaricazione e arroganza. Renzi fa il santarellino: gli attacchi di Matteo Salvini e Luigi Di Maio a Sergio Mattarella «sono vergognosi» e sulla rete «stanno girando cose squallide» contro il presidente della Repubblica. Lega e M5S «da 85 giorni hanno preso in ostaggio il Paese e non hanno combinato niente e lo hanno fatto, non perché Mattarella gliel’ha impedito, ma perché la marea di promesse che hanno fatto in campagna elettorale era troppo alta per poter essere rispettata. Salvini e Di Maio hanno avuto paura e si sono inventati la scusa di Savona. Cinquestelle e Lega hanno giocato sulla pelle degli italiani», afferma Renzi.

«Le elezioni sono una grande opportunità: da un lato ci saranno gli sfascisti istituzionali e dall’altro un fronte più ampio del Pd che sfidi Cinquestelle e Lega», continua Matteo Renzi, a “Circo Massimo” su Radio Capital. Più ampio quanto, fino a Berlusconi? «Assolutamente no – risponde l’ex premier – chiamatelo “Fronte repubblicano” o “Fronte democratico” anche se la parola “Fronte” in Italia dal ’48 in poi non porta molta fortuna. Insomma chiamatelo come volete. Io dico di mettere insieme una coalizione ampia. Cinquestelle e Lega non sono all’80% come dice qualcuno, sono al 50%».

«Mettiamo che M5S e Lega insieme facciano metà dell’elettorato – ragiona Renzi – ma c’è poi un’altra metà dell’elettorato che non li vota ed è pronta a essere coinvolta da un progetto. Noi dobbiamo andare a prendere i voti dei delusi, anche i voti di Forza Italia, certamente. Ma anche chi ha votato sinistra radicale, Cinquestelle o Lega e si è pentito di averlo fatto. L’importante è intenderci su una serie di punti fermi – l’Europa, i vaccini, la difesa delle istituzioni e del presidente della Repubblica – poi sul contenitore si ragiona…». Poi ha conclude: «Non parliamo di me. Io sarò in campo, come tutti a dare una mano. Se stavolta gioco mediano, anziché centravanti, va bene lo stesso. La sfida che abbiamo davanti è pazzesca. Per la prima volta nella sua storia, l’Italia tornerà a votare dopo 4 mesi per colpa di Salvini e Di Maio che l’hanno presa in ostaggio».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • uesto renderebbe un bel po di miliaRDI DI ENTRATE FISCALI IN PIù. 1 giugno 2018

    Ma senti da che pulpito, proprio da colui che peggio di altri ci ha condotto nel baratro.

  • GENNARO TERMINE 30 maggio 2018

    QUANTA IMPRONTITUDINE DA PARTE DI COSTUI E DI TUTTI GLI ALTRI SINISTRONZI, CHE, COME USA EFFICACEMENTE DIRSI DA NOI IN CALABRIA, DOVREBBERO “METTERSI NU PUNTU MMUCCA”, OVVERO TAPPARSI LA BOCCA PER LA VERGOGNA !!!

  • Paolo 30 maggio 2018

    Renzi è immerso nello sterco da quando ha cominciato a fare il furbetto e ci si è accorti che può solo fare lo sfasciacarrozze. Mi sorprende come , coperto fin sopra i capelli da variegati escrementi, non sia ancora annegato! Forse è proprio vero l’antico adagio : la malerva ‘un mori mai….!!!

  • sergio 30 maggio 2018

    Il popolo ti tratta a m**** in faccia e tu continui a sparare c******

  • franco prestifilippo 30 maggio 2018

    Dopo quello che ti hanno permesso di combinare, l’unica soluzione valida è quella di magazziniere in una squadra di calcio. Ciaone

  • Laura Bovati 30 maggio 2018

    Il solito Pinocchio! Arrogante, presuntuoso, supponente e pure inconsapevole di ciò che sono gli Italiani! Ma veramente crede che gli Italiani daranno il voto al pd? Ci siamo accorti tutti che sono interessati solo alle loro prebende ed alle loro poltrone!

  • alberto caioli 30 maggio 2018

    Caro Matteo, sono anche io un tuo quasi compaesano toscanaccio, ma tu vuoi fare il “toscanello scherzoso” ma non ne sei capace, tantoché fai ridere pure quel “mascellone” di Sorgi! A suo tempo ti ho pure votato, ma sei troppo salame e non pensavo proprio arrivassi a tanto! Ora il PD lo porterai ad avere una percentuale da prefisso telefonico! Ho sentito che vuoi scopiazzare Macron ma sei troppo leggero di testa e farai sempre ridere, altro che “aspirante statista”, ma oramai solo “ballista”!

  • Ben Frank 30 maggio 2018

    Beh, che il “bomba”, come tutti i piddioti, abbia la faccia come il c**o lo disse già er kompagno de noantri sòr Giachetti… Buffalmacco da Rignano vuol fare ilmediano? Auguri, gli italiani intanti gli hanno mostrato il dito medio!

  • bruno buono 30 maggio 2018

    Vuole fare l’accozzaglia, se dovesse riuscrci, e magari vincere, saranno loro la replica brutta copia di M5S + Lega.Caccia alle poltrone Rai, Poste, Cassa Depositi, e tutti glialtri Enti in via di rielelezioni.
    Sempre sconfitto, vuole fare il mediano, ma se nn sa giocare a pallone

  • NOEURO 30 maggio 2018

    RENZI vai da FLORIS con la faccia da mediano che lì ti ascoltano e ti applaudono……

  • NOEURO 30 maggio 2018

    RENZI faccia fa mediano……anzi senza medi

  • Sergio Pogliani 30 maggio 2018

    Isolatelo senza accettare confronti. Non nominatelo piu’ . Il mediano lo faccia con Berlusconi e la sua squadra di giullari, rifatti e ingessati. Ricordiamoci della nostra provenienza.

  • Aldo Barbaro 30 maggio 2018

    Come faccia tosta batte tutti i record!

  • 29 maggio 2018

    Ma guarda chi parla…signor esperto Renzi!!! Ma per piacere va a fa il frate!!!

  • Giovanni 29 maggio 2018

    questo losco individuo, portavoce delle peggiori lobbies, venditore mancato di pentole, arrampicatore sociale, ipocrita e ladro figlio di ladri ancora parla ?

  • In evidenza