Sanremo, fa flop l’ironia di Parenzo: “Nella prossima giuria CasaPound”. Gli utenti lo gelano

lunedì 11 febbraio 13:44 - di Redazione

Continua la polemica sulle giurie di Sanremo e sul voto da casa del pubblico. C’è chi invoca la sovranità popolare anche per i verdetti musicali e chi difende le giurie vip, accusate da Salvini e dai suoi followers di essere troppo radical chic. Il risultato è che lo stesso Claudio Baglioni riconosce che il sistema misto (metà televoto metà giuria di qualità) nonf unziona più mentre Luigi Di Maio annuncia trionfante che dal prossimo Sanremo si conteggeranno solo i voti da casa…

Il giornalista David Parenzo si getta nella mischia con un tweet ironico che solleva le critiche dgeli utenti. Ecco cosa scrive Parenzo: “+++esclusiva+++ la prossima giuria di qualità sarà composta dal Prof. Bombolo , dal giornalista de “la verità , dal presidente di e da Steve Bannon. Si voterà sulla piattaforma Rousseau”. Un tweet dove Parenzo torna tra l’altro a citare Rinaldi, l’economista Antonio Maria Rinaldi col quale polemizza spesso. Parenzo è stato molto criticato per il suo tweet. Tra le repliche quella di Sissi: Beh diciamola tutta, la giuria di questo Sanremo era scadente e di pessima qualità. Mi dispiace solo per i veri artisti che se ne sono andati con le tasche vuote. Hanno dato tanto per una manifestazione finta! Ha vinto una persona che non c’entra nulla con la musica!”. E anche: “A Pare’. Sai benissimo che se quello si fosse chiamato Mimmo Caruso o Mauro Rossi cor caxxo che avrebbe vinto…”. Fino al categorico: “Tranquillo David, Sanremo ve lo lasciamo pure nel 2020 e 2021. Solo quello però!”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 11 febbraio 2019

    Ci sono, al mondo, varie testoline di cocomero, questo le supera tutte.