Macabra scoperta nel Tevere: trovato il cadavere di una donna. È senza documenti

sabato 2 febbraio 10:42 - di Milena De Sanctis

Il cadavere di una donna è stato avvistato da alcuni pescatori nel Tevere, all’altezza di via di Torre Clementina a Fiumicino. Lanciato l’allarme alle forze dell’ordine, sul posto sono intervenuti i carabinieri di Fiumicino e di Ostia, il personale del 118 e i vigili del fuoco. Il corpo è stato recuperato: è in stato di decomposizione. Sembra che la donna non avesse documenti. Per chiarire le cause della morte bisognerà aspettare gli accertamenti del medico legale.

Cadavere nel Tevere, un altro ritrovamento

Non è la prima volta che nel fiume Tevere viene rinvenuto un cadavere. Tra i tanti corpi ritrovati negli anni, nel luglio 2012 un giovane statunitense di origini coreane. Anche un diciannovenne, Han Kwang Kee, precipitò dal muretto all’altezza di Lungotevere di Tor di Nona e venne trovato senza vita la mattina successiva. L’ultimo ritrovamento risale a una settimana fa nella zona del Drizzagno di Mezzocammino del Tevere. Un uomo che passava da quelle parti aveva notato la strana forma, pensando inizialmente che si trattasse di un tronco di legno o di un sacco, poi, accorgendosi meglio che era una persona aveva dato istantaneamente l’allarme, segnalandolo alla polizia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *