Forza italia denuncia: adesso Toninelli vuole fermare anche l’Alta Velocità di Firenze?

lunedì 11 febbraio 18:08 - di redazione

“Dopo aver cercato in tutti i modi di ostacolare l’ammodernamento della pista dell’aeroporto di Firenze, il ministro Danilo Toninelli sembra orientato a mettere i bastoni tra le ruote anche al progetto del nodo fiorentino dell’Alta velocità ferroviaria, che la nostra città aspetta da anni”. Lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia), commentando le dichiarazioni del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti a Firenze “Questa città ha assolutamente bisogno di un moderno sistema di alta velocità ferroviaria – osserva Stella – e per questo da tempo sosteniamo che occorra abbandonare il progetto della stazione sotterranea e pensare a sviluppare l’attraversamento cittadino in superficie, con gli opportuni aggiustamenti. Con i fondi risparmiati, circa 500 milioni di euro, potremmo portare a compimento una rete ferroviaria metropolitana di superficie degna di questo nome”. “Toninelli – aggiunge Stella – continua a rilasciare dichiarazioni ambigue anche sui finanziamenti per l’aeroporto di Firenze. Ci sono fondi già approvati per la realizzazione dell’opera, nella misura di 150 milioni di euro (50 milioni di euro dal dl ”SbloccaItalia” e 100 milioni di euro da Enac). Noi abbiamo già presentato una mozione che impegna la giunta regionale toscana a mettere in atto tutte le procedure necessarie affinché il Governo sostenga l’opera di ampliamento e ammodernamento dell’Aeroporto Amerigo Vespucci e a stanziare le risorse necessarie al completamento dell’opera così come previsto dai protocolli firmati dai precedenti governi. Spero il ministro ricordi che il sistema aeroportuale toscano Firenze/Pisa è stato classificato come di interesse nazionale e di particolare rilevanza strategica”.

(Foto tratta da Associazione Carta di Roma)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *