Delitto Cogne, torna in libertà Annamaria Franzoni. Ha scontato la pena di 16 anni

giovedì 7 febbraio 17:27 - di Redazione

Torna in libertà Annamaria Franzoni, la donna il cui nome è legato all’omicidio del piccolo Samuele, tre anni, a Cogne. La Franzoni nel 2008 è stata condannata a una pena di 16 anni per l’uccisione del figlio, di cui venne ritenuta colpevole. Nelle scorse settimane il Tribunale di sorveglianza di Bologna le ha comunicato che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli Santa Cristina, sull’Appennino bolognese.

Annamaria Franzoni si è sempre proclamata innocente. Il suo avvocato ha commentato l’estinzione della pena per la sua assistita sottolineando che ora la Franzoni spera nel silenzio mediatico e nell’oblio per sé e per la sua famiglia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *