La sinistra processa Salvini per la frase: “Battisti deve marcire in galera” (video)

lunedì 14 gennaio 15:11 - di Robert Perdicchi

“Questo assassino comunista deve marcire galera perché quando toglieva la vita agli innocenti non si è posto il fatto che l’ergastolo fosse umano e disumano”, aveva detto questa mattina il vicepremier Matteo Salvini, commentando l’arresto in Bolvia e l’arrivo in Italia del terrorista latitante Cesare Battisti. Salvini aveva ringraziato il neopresidente della Repubblica brasiliano, Jair Bolsonaro. “Mi sto impegnando affinché arrivi in Italia il prima possibile, nelle prossime ore, al massimo entro domani ha assicurato. I governi esteri di sinistra lo hanno protetto”.
Da questa mattina, in tv, la sinistra “rosica” per l’arresto del suo “protetto” e cerca argomenti per attaccare in qualche modo Salvini. Sulla Sette, stamattina, l’esponente di Leu, Gennaro Migliore, all’Aria che tira, come mostra questo video, ha attaccato il ministro per quella frase sull’assassino “comunista che deve marcire in galera…”. Idem per Gianni Cuperlo, in Tagadà, nel pomeriggio, anche lui scandalizzato per quella frase sul “marcire…”. Ma forse il problema di quella frase è all’inizio della stessa, quando Salvini parla di assassino comunista, “comunista”…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *