Cuba, si ribalta bus con turisti europei a bordo: almeno 7 morti

venerdì 11 gennaio 13:35 - di Laura Ferrari

Tragico incidente stradale a Cuba: un bus è uscito di strada nella regione di Guantanamo a Cuba causando almeno 7 morti e 33 feriti. A renderlo noto il quotidiano Juventud Rebelde, precisando che a bordo del veicolo viaggiavano almeno 22 stranieri di varie nazionalità, anche europee. L’identità delle vittime non è anciora stata resa nota dalle autorità locali.

Molti turisti europei a bordo

La vettura, della compagnia Vía Azul, stava percorrendo la tratta da Baracoa a L’Avana. Per cause tuttora da verificare, l’autista ha perso il controllo del mezzo. L’autobus è uscito di strada e si è ribaltato più volte. Nell’articolo si specifica che «dei 40 passeggeri, 22 erano stranieri di Paesi come Olanda, Inghilterra, Francia, Messico e Canada». Cinque feriti, di cui due sono stranieri, sono in condizioni gravi.

Cuba, le autorità danno la colpa all’autista

Gli incidenti stradali sono la quinta causa di morte a Cuba: una media di uno ogni 47 minuti e di due morti al giorno. L’ultima statistica, da gennaio a ottobre, ha registrato più di ottomila incidenti stradali. Secondo il governo cubano le motivazioni degli incidenti sono dettate da imprudenza da parte degli automobilisti. Una delle ragioni, che le autorità locali non hanno interesse a diffondere, è l’obsolescenza delle vetture e la cattiva manutenzione.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *