Consumi, Coldiretti: «Il clima impazzito fa “volare” il gelato. 3 mld di euro nel 2018»

sabato 19 gennaio 12:17 - di Redazione

Gelato che passione. Soprattutto se, come da tempo segnalano gli esperti, il global warming, cioè il surriscaldamento del nostro pianeta, fa impazzire il clima regalandoci estati roventi. E quella del 2018, secondo Coldiretti che ne ha parlato a Rimini in occasione dell’apertura del salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione artigianali Sigep, con le sue temperature di 1,58 gradi superiori alla media, è stata talmente afosa da far impennare i consumi di gelato fino a raggiungere i 3 miliardi di euro. Cifre da capogiro che tuttavia, come sottolineato dalla stessa Coldiretti, si spiegano anche con la «progressiva destagionalizzazione» dei consumi. Il risultato sono un consumi annuali di 6 chilogrammi a testa e quasi 40mila le gelaterie dove si stima lavorino oltre 150mila addetti. Ad essere preferito è di gran lunga il gelato artigianale nei gusti storici anche se cresce la tendenza nelle diverse gelaterie ad offrire “specialità della casa” che incontrano le attese dei diverse target di consumatori, tradizionale, esterofilo, naturalista, dietetico o vegano.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi