«Vai in cucina»: così il senatore Pd insulta la M5S. Alla faccia del progressista…

Progressismo può anche fare rima con sessismo. «Vai in cucina»: è quello che il senatore Mauro  Laus del Pd ha detto alla senatrice Majorino del MoVimento Cinque Stelle durante il suo intervento in discussione generale a Palazzo Madama  sul dl Sicurezza. A insorgere per prime sono le senatrici della Lega. “La pochezza dell’epiteto – affermano in una nota – tradisce altrettanta pochezza culturale e stupisce provenga da una parte politica che costantemente si professa vicina alle donne e alla loro condizione. La dialettica istituzionale e parlamentare, seppur dura ed accesa, non può e non deve trascendere ai livelli più infimi e non consoni all’Assemblea ed al mandato conferitoci dai cittadini. Noi senatrici della Lega, esprimendo tutta la nostra solidarietà alla collega, ci auguriamo che vengano presi gli opportuni provvedimenti sanzionatori, che non risarciscono la senatrice della sciocca e puerile offesa, ma che inviino ai cittadini un segnale chiaro ed inequivocabile: la donna merita rispetto e cortesia in Senato come per le nostre strade”.