«Una vergogna ricevere con tutti gli onori l’emiro del Qatar»: FdI attacca il governo

martedì 20 novembre 17:49 - di Redazione

“L‘Italia accoglie con tutti gli onori l’emiro del Qatar. Lo stesso Qatar che finanzia moschee e centri islamici per diffondere nel mondo e in Europa il morbo dell’integralismo islamico dove cresce il terrorismo che insanguina le nostre città. È uno schifo, e da questo governo non me lo aspettavo. Noi non abbiamo cambiato idea: nessuna amicizia per chi vuole annientare la nostra identità”. Lo ha scritto su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Dure critiche anche da parte di  Andrea Delmastro, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Esteri alla Camera “Temo pur portando gli occhiali di non essermi sbagliato quando poco fa ho visto il Presidente della Camera, Roberto Fico, seduto come se fosse il padrone di quest’aula unitamente con un emiro che ha una concezione ben diversa della democrazia rispetto a quella che ho io”.  “Voglio sperare e credere – continua il parlamentare di FdI -che durante quella conversazione il Presidente Fico abbia chiesto all’emiro se lui è lo stesso emiro del Qatar che finanzia l’integralismo islamico in Libia e in Siria. Voglio sperare che il Presidente Fico abbia chiesto all’emiro garanzie in ordine al finanziamento delle moschee italiane e dei centri islamici italiani che diffondono l’integralismo islamico. Voglio cioè sperare che il Presidente Fico possa offrire garanzie a quest’Aula, che ha difeso l’italianità e non ha fatto il tappetino degli emiri che finanziano l’integralismo islamico”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Andrea 21 novembre 2018

    Beh “noi” abbiamo accolto con onori anche Soros !! uno dei responsabili dello sfacelo italiano, che i tanti paesi piu coerenti del nostro, compreso il suo paese natale, non puo mettere piede altrimenti lo arrestano all’istante.

  • Giuseppe Forconi 21 novembre 2018

    Ma chi ha lasciato che il fico d’india potesse colloquiare con un emiro ( sia esso buono o cattivo ) ? Ma pensate che il fico sappia di cosa deve parlare ? Sicuramente non chiedera’ all’emiro nulla di quanto dovrebbe invece chiedere ed avere garanzie in merito. Non ci sara’ mai pace tra gli ulivi con questi soggetti che vagano come mine senza sicura.

  • Angela 20 novembre 2018

    D’accordissimo con Fdl.Completamente!