Storace si avvicina a Fratelli d’Italia e incorona la Meloni leader della destra italiana

«Grazie a Francesco Storace per l’appello e il sostegno. La destra dei Patrioti c’è e non si ferma». Parola di Giorgia Meloni che su Facebook conferma il nuovo feeling con l’ex presidente della Regione Lazio e commenta la lettera-appello dal titolo «un leader di nome Giorgia» che Storace, fondatore e promotore del movimento politico “la destra”, rivolge ai suoi iscritti e militanti.

La lettera aperta di Storace ai suoi

«I militanti de La Destra hanno mostrato negli anni di fuggire dall’opportunismo; non hanno mai amato la vita facile; hanno fatto il callo alle battaglie più dure. Alle politiche avevamo proposto pubblicamente due voti per Camera e Senato, a Fdi e Lega. Ora è il tempo delle scelte». «In questi mesi – scrive Storace – sembra maturare in Fratelli d’Italia la volontà di dar vita ad un soggetto sovranista conservatore, senza più frazionismi, che dia un chiaro segnale già nelle imminenti elezioni europee per concretizzarsi subito dopo. Se questo è, credo sia giusto parlarne più diffusamente con Giorgia Meloni per manifestarle il nostro interesse». Il riferimento dell’ex governatore è al progetto lanciato nel corso di Atreju a settembre: la kermesse all’isola Tiberina «ha messo assieme una serie di personalità a cui proporre il nuovo soggetto, di destra, da costruire assieme. Se la proposta prenderà decisamente corpo, saremo lieti di verificarla anche noi per dar modo a tanti “senza casa” di poter aderire con rinnovato entusiasmo.Confidiamo nelle qualità politiche della Meloni, che ha conquistato e meritato sul campo i suoi galloni di capo della Destra italiana. Ora, probabilmente, siamo alla vigilia di una scelta ancora più suggestiva».