Spara al ladro e lo uccide. Gommista indagato per eccesso di legittima difesa

mercoledì 28 novembre 9:17 - di Redazione

Fredy Pacini, 57 anni, titolare di una ditta di gomme di Monte San Savino (Arezzo) che negli ultimi anni era bersagliata dai ladri, aveva deciso di dormire nella sua azienda. Nella notte un uomo di origine moldava, 29 anni, ha cercato di introdursi all’interno del capannone spaccando la vetrata con una mazza. Il ladro è stato quindi raggiunto dai colpi di pistola sparati dal titolare. Il giovane moldavo sarebbe stato ferito all’interno della ditta, quindi sarebbe riuscito a trascinarsi fuori, accasciandosi poi in mezzo alla strada. Un complice del moldavo 29enne si è invece dato alla fuga.. Lo stesso titolare della ditta ha chiamato i carabinieri.

Pacini  in passato aveva raccontato pubblicamente i disagi con cui stava convivendo a causa dei continui raid dei ladri all’interno della sua attività, gestita dalla famiglia fin dagli anni ’60 nel settore del ricambio gomme per autovetture, autotreni, moto e mezzi agricoli. Pacini diceva che la sua vita era stata stravolta: “Non esistono ferie, non ci sono vacanze. Ed è dura tanto per me, quanto per i miei familiari”.

Commenti