Sì alla Tav, Berlusconi: «A Torino c’è la gente che lavora e dice no alle follie dei 5S»

«Forza Italia ha espresso un convinto sostegno e una forte partecipazione alla manifestazione di Torino per il sì alla Tav. Oggi, però, in piazza a Torino, non c’è la politica, non ci sono i partiti, c’è l’Italia vera, che lavora e produce, che vuole costruire il futuro, che dice sì alla crescita e no alle follie falso-ambientaliste del M5S». Lo scrive in una nota Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, commentando la manifestazione nel capoluogo piemontese sulla Tav. E poi ancora: Quella di oggi a Torino è «una manifestazione spontanea dell’altra Italia, quella delle persone serie, che al governo non chiedono assistenzialismo ma investimenti nelle infrastrutture, per far crescere le imprese e il lavoro, per creare occupazione, per radicare l’Italia in Europa».

«Con il cuore, da imprenditore prima ancora che da leader politico – avverte – sono con loro, con i torinesi e i piemontesi che sono scesi in piazza, con le categorie economiche e produttive che credono nel futuro del Piemonte, del Nord e dell’intera Italia, un futuro messo in pericolo dalle follie ideologiche e dalle contraddizioni paralizzanti del governo gialloverde. Non lasceremo nulla di intentato – conclude il Cavaliere – affinché la richiesta forte che viene oggi da Torino di far ripartire l’Italia trovi la risposta che merita con atti concreti di governo».