Provinciali in Puglia: al centrodestra due presidenti su quattro

È finita in parità in Puglia tra centrodestra e centrosinistra la corsa per le elezioni di secondo livello dei nuovi presidenti delle Province. A Taranto il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti, del centrodestra (nella foto), ha prevalso sul sindaco del capoluogo jonico, Rinaldo Melucci. A Foggia vittoria del sindaco di Candela Nicola Gatta, del centrodestra, che ha superato il primo cittadino di San Marco in Lamis, Michele Merla, del centrosinistra. Torna alla guida della Provincia invece il centrosinistra a Lecce. Ha vinto il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva, che ha sconfitto quello di Squinzano Gianni Marra. Infine a Brindisi ha prevalso il sindaco del capoluogo Riccardo Rossi, del centrosinistra, su Pasquale Rizzo, primo cittadino di San Pietro Vernotico, dello schieramento opposto.

Provinciali: assemblea Bat al centrodestra

Nella Provincia Bat (Barletta-Andria-Trani) si votava solo per i consiglieri provinciali perché il presidente Giorgino, sindaco di Andria, è stato eletto a ottobre 2016 e sarà in carica ancora per circa un paio di anni. Tre le liste: 6 consiglieri sono andati al centrodestra, 4 al Partito democratico e 2 a una Lista, il Fronte democratico, vicina al presidente della Regione Michele Emiliano.