«Parmigiano portami via»: la Meloni scherza e gli antifascisti fanno gli isterici

martedì 20 novembre 16:47 - DI Ezio Miles

«Parmigiano portami via»: è bastata una frase scherzosa di Gorgia Meloni, postata su Facebook, per scatenare l’ira delle solite vestali dell’antifascismo. È capitato che la leader di FdI abbia visitato le aziende che producono lo squisito formaggio padano e abbia esaltato sulla sua pagina questa grande eccellenza del made in Italy. Oltre a un video anche una foto corredata da un post che parafrasava la prima strofa di  Bella Ciao. “Partigiano” è diventato “Parmigiano”, Nulla di più di uno scherzo, un invito giocoso a tralasciare per un attimo le tante tetraggini che ci affliggono per concentrarci su una prelibatezza del Belpaese.

L’invito della Meloni ha ottenuto in poco tempo oltre diecimila like, a riprova della bontà della sua iniziativa. Ma ha prodotto travasi di bile nei soliti esaltati, inguaribili nostalgici della guerra civile. «Feccia fascista»: è uno dei commenti più “gentili” arrivati dagli antifascisti andati fuori di testa. I “nuovi partigiani”, si sa, non sono propriamente dei campioni di buon umore, Ma stavolta potevano lasciare stare. Nessuno ha offeso nessuno.

Alla fine Giorgia Meloni ha pubblicato un altro post per spegnere i bollori ideologici e riportare gli antifascisti in servizio permanente effettivo con i pedi per terra. «Vedo troppi nervosetti nei commenti. Fatevi una risata e mangiatevi un po’ di Parmigiano». Buon appetito anche a chi soffre di ulcera ideologica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • andyrex_r@libero.it 21 novembre 2018

    Attenzione c’è un deposito di formaggio fascista !!!! il PD ne decreta il sequestro immediato !!

  • max.bialystock@libero.it 21 novembre 2018

    Straordinaria On.le Meloni
    …”o parmiggiano portami via…”
    ottima propaganda per uno dei nostri prodotti d’eccellenza inviato e copiato (purtroppo con il beneplacet della euro-pa) in tutto il mondo.
    Siamo orgogliosi dei nostri prodotti, evviva il fatto in Italia e possibilmente di proprietà Italiana!!!
    Io compro solo prodotti (tutti) made in Italy senza se e senza ma.

  • Giuseppe Forconi 21 novembre 2018

    Mi aggrego e aggiungo per contro cambiare…..””” FECCIA COMUNISTA “” sparatevi due etti di parmigiano per vena e tacete che e’ meglio, fate piu’ bella figura.

  • roccoangela60@yahoo.it 20 novembre 2018

    Appunto,i soliti esaltati di sinistra con problemi comportamentali…Viva i prodotti italiani,orgoglio del made in Italy nel mondo e brava Meloni a ricordarlo.

  • liberato bonghi 20 novembre 2018

    Ma quelli non sono nuovi partigiani antifascisti, ma anti italiani in servizio permanente effettivo. Difatti non capiscono che l’Italia è di tutti gli italiani. Poverini, mi fanno pena.

  • Daniele Moschetta 20 novembre 2018

    Poveracci. Hanno già lo stomaco sottosopra per il continuo declino dei loro rappresentanti politici. Unisci la mancanza di umorismo nella catena del DNA ed hai il quadro preciso del livello di bile vicinissima al travaso! Grazie Meloni per aver ricordato la bontà di certi prodotti delle nostre terre!

  • desdom@gmail.com 20 novembre 2018

    Bravissima. Viva sempre il prodotto made in Italy e il popolo made in Italy!