«Non ti abbatto la casa se…»: Di Pietro in tv smaschera la vergogna (video)

L’Italia è flagellata dal maltempo, la villetta maledetta di Casteldaccia inghiotte due nuclei familiari con tre bambini e il discorso naufraga sempre lì, in una vergogna italiana che ha nome e un cognome: abusivismo edilizio. La casa non era in regola e dal 2008 pendeva un’ordine di demolizione poi impugnato dal proprietario. Molte trasmissioni e speciali  hanno dato risalto alla vicenda e al flagello del maltempo che si è abbattuto sull’Italia. Antonio Di Pietro, ospite di Serena Bortone ad Agorà, su Raitre, e successivamente a Non è l’Arena da Massimo Giletti ha attaccato duramente il malcostume diffuso. Si parla di mutamenti climatici, di risorse e quant’altro, ma purtroppo i discorsi sui “massimi sistemi” sono inutili quando è il voto di scambio  il vulnus mortale: Di Pietro ammette: «Ci sono Comuni dove in campagna elettorale dicevano “votate me” perché non ti abbatto la casa, stai tranquillo. Si tratta di complicità giudiziaria». Una piaga che non colpisce solo la Sicilia. Questo il video diffuso da Libero.