Maltempo: tromba marina a Salerno, danni alla Reggia di Caserta (video)

martedì 20 novembre 18:26 - DI Carlo Marini

Il maltempo torna a colpire l’Italia e in particolare le regioni del centro sud. Un’impressionante tromba marina si è formata questo pomeriggio, nello specchio d’acqua antistante il porto commerciale di Salerno. Lo spettacolare vortice è stato avvistato anche a distanza di chilometri dal capoluogo di provincia, provando istanti di apprensione e spavento fra i residenti. Fortunatamente l’improvviso fenomeno atmosferico non ha provocato danni. Gli unici disagi si registrano al porto di Salerno dove il passaggio della tromba marina ha fatto ribaltare diversi container. Le immagini della tromba marina sono state documentate da tantissime persone, diventando in pochi minuti virali sui social network.

Irpinia alluvionata: 100 ml di pioggia in tre ore

Ad Avellino e in Irpinia invece è stato un nubifragio nella notte scorsa a fare danni. La pioggia in meno di tre ore ha raggiunto i 100 millimetri. Il torrente Fenestrelle è straripato e ha invaso via Pianodardine, alla periferia di Avellino. Un’auto è stata travolta dal fango e dai detriti e l’uomo che era a bordo è stato messo in salvo da una squadra di vigili del fuoco. A Campetto Santa Rita, un piazzale utilizzato come terminal dei pullman extraurbani, si è completamente allagato e due persone anziane e disabili sono state travolte dall’acqua. Sono stati i vigili del fuoco a metterli in salvo.

 

Maltempo: danni alla Reggia di Caserta

Danni ingenti anche in provincia di Caserta. Allagamenti soprattutto nella zona di Mondragone, e alberi e cartelloni divelti o pericolanti a Napoli per il forte vento.La pioggia intensa di ieri sera, con grandine e fulmini, ha invece causato il distacco di un rilievo lapideo dalla facciata della Reggia di Caserta. Si tratta di una porzione di foglia di acanto del capitello di una delle lesene angolari dell’avancorpo sudoccidentale della facciata lato sud del Palazzo reale su piazza Carlo III, il cui restauro è stato ultimato a inizio del 2016. La zona è stata transennata in via precauzionale e i tecnici della Reggia stanno effettuando verifiche per individuare eventuali altre porzioni di rilievi lapidei danneggiate dagli eventi eccezionali.

Nubifragio ad Avellino, strade allagate

Nubifragio ad Avellino, strade allagate

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *