L’aria inquinata causa parti prematuri e basso peso alla nascita: la ricerca

Riceviamo da Alessandro Bovicelli e volentieri pubblichiamo:

Caro direttore,

Non ci si pensa mai ma la qualità dell’aria che respiriamo è molto importante e non è buona. Un rapporto rilasciato in questi giorni dall’ Organizzazione Mondiale della sanità afferma come il 90% dei bambini al di sotto dei 15 anni respira aria inquinata. Questi bambini sono esposti ad un livello di polveri sottili  superiore a quello previsto dalle linee guida dell’Oms sulla qualità dell’aria.  Se le aree più colpite sono quelle più povere e quelle in via di sviluppo, l’Italia in Europa è fanalino di coda. Quindi quando pensiamo che ai nostri ragazzi faccia bene stare all’aria aperta in realtà è importante solo per l’attività fisica che fanno non certo per la tossicità dell’aria. Il problema comincia già in gravidanza durante la quale l’esposizione ad aria inquinata  causa parti  prematuri e basso peso alla nascita nella stessa misura del fumo di sigaretta.