“Enrico Zingaretti”: papere e lapsus della Boldrini, maestra di oratoria (video)

venerdì 30 novembre 11:15 - di Giorgia Castelli

Laura Boldrini non ne azzecca una. Striscia la Notizia (GUARDA IL VIDEO) ha proposto un servizio esilarante con una carrellata di strafalcioni. Il servizio è partito con un monologo zeppo di gaffe di Giuliano Pisapia, poi è arrivata la Boldrini, che nel corso di un recente comizio ha fatto un errore dietro l’altro. In rapida rassegna, ha affermato: «Non giova di certo al Paese, non ciova certo agli italiani». Insomma, inventa il verbo “ciovare”. Poi ha continuato: «Dobbiamo cafar capire alle giovani generazioni…». E non è finita qui, è passata poi al lapsus egocentrico: «Consentono di versare gli idrocarburi nei territori: mi rendete conto?“. Infine, l’ultimo capolavoro: ha chiamato sul palco “Enrico Zingaretti“, peccato che si tratti di Nicola Zingaretti. A quel punto, la Boldrini rendendosi conto della gaffe ha chiosato: «Questa faceva ridere». La voce fuori campo di Ezio Greggio le ha dato il colpo finale: «Faceva ridere come la performance alle elezioni di Liberi e Uguali».

Commenti