Bob Dylan, esce “More Blood, More Tracks” ed è già leggenda

Un altro lavoro particolare destinato ad entrare nella leggenda. È uscito Bob Dylan: More Blood, More Tracks – The Bootleg Series Vol.14, pubblicato da Columbia Records e Legacy Recordings, la divisione Catalogo di Sony Music Entertainment. Si tratta dell’ultimo capitolo dell’acclamata serie Bootleg di Bob Dylan: vengono rese finalmente disponibili le straordinarie registrazioni in studio del 1974 che hanno dato origine al capolavoro del 1975 Blood On The Tracks, uno dei suoi album più venduti, e che ha ridefinito i confini e le strutture del modo di scrivere musica pop (un genere che Dylan aveva di fatto inventato dieci anni prima). Blood On The Tracks raggiunse il primo posto della classifica Billboard 200, fu certificato Disco di Platino, e nel 2015 è stato inserito nella Grammy Hall of Fame. L’album fu originariamente registrato in quattro giorni a New York nel settembre del 1974. Poco dopo venne masterizzato, e qualche mese più tardi Dylan sentì che l’album aveva bisogno di un approccio diverso, e decise di registrare nuovamente cinque tracce negli studi Sound 80 di Minneapolis, alla fine di dicembre dello stesso anno.

Alcuni outtake delle registrazioni originali di New York sono stati molto apprezzati dai…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi