Blitz nel parco degli orrori di Caivano. Scoperto un kalashnikov e l’attico segreto del boss

sabato 17 novembre 11:12 - DI Fortunata Cerri

Durante perquisizioni nel quartiere ghetto Parco Verde di Caivano i carabinieri della compagnia di Casoria, del reggimento Campania e del Nucleo cinofili di Sarno hanno sequestrato un kalashnikov nascosto nel sottoscala di una palazzina e avvolto in t-shirt e plastica per proteggerlo dalla polvere. Al piano più alto della stessa palazzina i militari hanno scovato due vani mimetizzati nel muro che si aprivano tramite un telecomando: nei vani 3,3 chili di hashish, 410 grammi di cocaina, 71 di marijuana, un revolver con matricola abrasa, due pistole semiautomatiche con matricola abrasa, munizioni e materiale per il confezionamento di droga.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi