Anziana scaraventata a terra per uno scippo: tunisino incastrato dalle telecamere (video)

È stato un filmato delle telecamere di videosorveglianza a incastrare Hassine Fathi, il tunisino di 28 anni fermato a Mazara del Vallo per un violento scippo ai danni di una anziana signora. La donna, nello strappo della borsa, è finita scaraventata a terra e ha avuto bisogno di cure mediche in ospedale per le ferite riportate alle gambe. Lo straniero, che si è immediatamente dato alla fuga, è stato fermato poco dopo dai carabinieri, che l’hanno potuto riconoscere anche grazie al video. «L’esaltazione dei dettagli delle immagini estrapolate dal sistema di video sorveglianza, hanno consentito di confermare l’esatta individuazione del responsabile», ha spiegato il comando dei Carabinieri in una nota. Nei fotogrammi si vedono due anziane passeggiare sotto braccio in una piazza semideserta, alle loro spalle arriva un uomo incappucciato che, dopo essersi guardato ripetutamente intorno, fa uno scatto e strappa la borsa a una delle due. La donna cade a terra e stenta a rialzarsi, mentre l’uomo fugge. Fathi, nella cui casa è stato ritrovato il cellulare della vittima, ha cercato di far perdere le proprie tracce liberandosi della felpa e della borsa, che poi sono state ritrovate dai carabinieri in una zona non lontana dal luogo dell’aggressione. Uno stratagemma che non lo ha messo al riparo dal fermo e successivamente, dopo il giudizio direttissimo, dagli arresti domiciliari.

Video