Usa, debutta voto con “app”. A novembre elezioni con lo smartphone

sabato 6 ottobre 14:06 - DI Redazione
twitter

Le elezioni di Midterm (medio termine), in programma a novembre negli Stati Uniti, non sono importanti solo perché misureranno, a due anni esatti dalla vittoriosa elezione del più controverso presidente della storia americana, Donal Trump, ma anche perché segneranno il debutto del voto attraverso un’app e uno smartphone. Il West Virginia sarà il primo Stato a testare il nuovo sistema che consentirà ai cittadini all’estero, o impegnati nel servizio militare, di esprimere la propria preferenza. «Siamo leader nella cybersecurity. È una novità assoluta, nel Paese non c’è niente di simile», ha spiegato con comprensibile orgoglio a Fox News Mike Queen, portavoce del segretario di Stato del West Virginia Mac Warner. Il programma, al momento utilizzabile in 24 delle 55 contee dello Stato, va incontro in particolare alle esigenze dei militari. «Uomini e donne delle forze armate degli Stati Uniti meritano di poter votare in maniera agevole mentre ci stanno proteggendo all’estero», ha aggiunto Queen. Il protocollo prevede che l’elettore si registri caricando sull’app un video-selfie e una foto per iniziare il processo di identificazione.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi