Turismo, Lollobrigida: per rilanciare il marchio Italia ci vuole un ministero ad hoc

sabato 20 ottobre 15:45 - di Redazione

”Oggi siamo qui, nella splendida Liguria, per prendere degli impegni seri con le tante rappresentanze del settore del turismo e della produttività italiana”. Lo ha detto il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, intervenendo agli Stati Generali del Turismo, la manifestazione di Fratelli d’Italia organizzata a Sanremo. ”L’intero comparto -aggiunge- è da sempre per noi motivo di orgoglio ma anche oggetto di particolare attenzione, e riteniamo doveroso che la politica tutta si attivi per un vero e concreto rilancio del sistema Italia. Per prima cosa istituendo un ministero ad hoc, che possa concentrarsi con risorse, progetti e politiche attive esclusivamente dedicate. Allo stesso tempo occorre progettare e rilanciare il marchio Italia, gioiello del mondo per unicità, storia, cultura e arte, attraverso l’impiego di finanziamenti specifici ma anche l’attivazione di un meccanismo circolare virtuoso di reinvestimento dei proventi della tassa di soggiorno nel settore turismo e innovazione”. “Come Fratelli d’Italia -prosegue- continueremo a portare avanti le nostre idee e i nostri progetti a tutela del comparto, a cominciare dalla battaglia per escludere dalla direttiva Bolkestein le categorie dei balneari e degli ambulanti. Oggi come opposizione seria e costruttiva, in futuro come forza di governo responsabile, sempre e comunque ancorata agli interessi della Nazione e degli italiani”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *