Sul ciglio della strada ubriachi: travolti e uccisi. Poco prima gli avevano ritirato la patente

sabato 6 ottobre 10:15 - DI Chiara Volpi

La morte li attendeva beffardamente dietro l’angolo: quasi in una sorta di macabro gioco della conta, o loro o altri, le due vittime rimaste sull’asfalto della provinciale numero 2 Vimercate-Trezzo questa notte, travolte alle 4 di questa notte dall’auto guidata da una ventenne, sono due nordafricani che, solo qualche ora prima, erano stati intercettati e fermati dalle forze dell’ordine che, avendoli trovati positivi all’alcol test, avevano ritirato la patente – in quanto pericolosamente ubriaco – al conducente del mezzo. Di più: da quanto trapela – e riportato dal sito de il Giornale – «pare che nessuno fosse in grado di guidare perché in evidente stato di ebbrezza».

Monza, 2 nordafricani travolti e uccisi in strada

Eppure, una volta a piedi, sono stati centrati e falciati dall’auto al cui volante sedeva una giovane che, all’altezza del comune di Bellusco (Monza Brianza), nei pressi della locale caserma dei carabinieri, li ha travolti e uccisi: scaraventando uno dei due in una scarpata laterale, e travolgendo il secondo rimasto a pochi metri dalla vettura. Non è ancora chiaro, ma neppure si esclude, se con le due vittime – di 33 e 38 anni – ci fosse anche un terzo uomo che potrebbe essere fuggito dopo l’impatto mortale e che comunque non sarebbe ancora stato rintracciato dai carabinieri al lavoro sul caso. quel che è certo al momento, allora, al di là delle ricostruzioni di dinamica e tempistica della tragedia, è che due ragazzi ubriachi che camminavano sul ciglio della strada sono morti; che la giovane che li ha investiti con la sua Lancia Y – una 21enne brianzola – è stata portata all’ospedale di Vimercate in evidente stato di choc, fortemente traumatizzata da quanto accaduto, e che la tragedia non ha lasciato scampo alle vittime, inseguite dai fantasmi dell’alcool e da un destino, la notte scorsa, pervicacemente in agguato…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • gdetoffoli@yahoo.it 7 ottobre 2018

    Sono negriiiii la notte non si vedonooooo il giubbetto catarifrangente l’avevano ? No !
    Camminavano sulla strada a bordo ? Siii ? e allora che vogliono ?