Sesso, studio sulla disfunzione erettile: è “spia” di infarti ed ictus

Il nome scelto per la campagna d’informazione – Marroni Solidali – si presta facilmente a qualche scontato doppio senso, ma è un modo ironico per attrarre l’attenzione degli uomini su un obiettivo estremamente serio: studiare i problemi sessuali del maschio per capire se e in qual modo collegati allo sviluppo di patologie gravi, in qualche caso persino letali. Tutto ruota intorno alla disfunzione erettile, importante spia della salute maschile. Secondo uno studio condotto a Padova dal team del primario endocrinologo Carlo Foresta, tale disfunzione segnala il pericolo di un infarto, ed è associata ad un aumento dei rischi di morte per questa patologia. la scoperta è il risultato di un’indagine durata dieci anni.

 

Al via la campagna informativa
«L’uomo – spiega Foresta –…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi