Savona prende in giro i catastrofisti: «Nostro programma cauto e moderato»

Il programma economico del governo ”è moderato e con tutte le cautele necessarie”. Così il ministro per le Politiche europee Paolo Savona ad un incontro alla stampa estera per la presentazione delle sue proposte di riforma dell’Ue. ”La nostra politica è cauta e moderata rispetto alle condizioni reali del paese”, ha aggiunto, riferendosi ai piani del governo prefigurati con la Nota di aggiornamento al Def e prendendosi gioco deicatastrofisti. Il ministro si è soffermato sull’importanza di rilanciare in modo incisivo il Pil. ”Senza crescita -ha sottolineato ancora Savona – la situazione di difficoltà di debito e banche aumenta. Gli investimenti sono cruciali per la crescita”.