Salute, sclerosi multipla: secondo una ricerca nasce da batteri intestinali

venerdì 12 ottobre 13:02 - DI Redazione

Sclerosi multipla e intestino. Nulla, in apparenza, che possa far pensare ad un rapporto causa-effetto nel rapporto tra una delle più diffuse patologie neurologiche e i batteri annidati nella nostra flora intestinale. La ricerca scientifica, invece, ha scoperto che questa relazione c’è, almeno nella fase genetica della malattia. Nella sclerosi multipla, infatti, il sistema immunitario attacca e danneggia il rivestimento protettivo delle cellule nervose. Questo rivestimento è costituito da mielina, una membrana biologica composta di proteine e sostanze grasse. Finora, gli sforzi della ricerca per trovare l’antigene bersaglio della malattia si sono concentrati sulle componenti della mielina. Ma le nuove scoperte del team guidato da Mireia Sospedra e Roland Martin dell’università di Zurigo, suggeriscono che vale la pena ampliare la prospettiva degli studi per ottenere una migliore comprensione dei processi patologici.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi