Poliziotti pestati da immigrati, Meloni: «I delinquenti vanno cacciati»

«Due poliziotti fermano un gambiano di 26 anni che aveva tentato di investirli: vengono circondati da 50 extracomunitari del Cara di Borgo Mezzanone a Foggia e pestati. Totale solidarietà di Fratelli d’Italia ai nostri agenti. Chiediamo l’espulsione immediata per questi delinquenti. Chi viene in Italia deve rispettare la legge e basta!». È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni commentando il pestaggio dei due poliziotti. Nel corso di un servizio anticaporalato e contro l’immigrazione clandestina nelle campagne di Borgo Mezzanone, vicino Foggia, agenti di una pattuglia della polizia stradale del Distaccamento di Cerignola dopo aver fermato un gambiano che aveva cercato di investirli con l’automobile, sono stati accerchiati da una cinquantina di immigrati e aggrediti a calci e pugni.

Solo dopo l’arrivo di altre pattuglie del Distaccamento di Cerignola, della Sezione di Foggia e dei Reparti Prevenzione Crimine gli aggressori si sono allontanati. Il cittadino gambiano identificato come O.J., 26 anni, con vari precedenti penali, è stato arrestato. I due operatori del Distaccamento Polstrada di Cerignola hanno ricevuto le cure nell’Ospedale di Cerignola, rispettivamente con prognosi di 15 e 30 giorni.