Nuova capriola per Sinead O’Connor: si converte all’Islam e canta per Allah (video)

venerdì 26 ottobre 12:41 - di Eleonora Guerra

Sinead O’Connor si è convertita a l’Islam. È stata la stessa cantante a darne notizia attraverso un post su Twitter. «Sono orgogliosa di essere diventata una musulmana. Questa è la naturale conclusione del viaggio di qualsiasi teologo intelligente. Lo studio delle Scritture porta all’Islam rendendo ridondanti tutti gli altri testi. Mi verrà dato un nuovo nome, sarà Shuhada», ha scritto a commento di una sua foto con il velo. Come foto profilo, invece, ha scelto una immagine che prende a prestito logo e slogan della Nike: «Wear a hijab. Just do it». In precedenza, O’Connor aveva postato un suo video mentre canta l’Azan, il richiamo dei musulmani alla preghiera.

sinead-oconnor-velo

Per O’Connor la conversione all’Islam è l’ennesima capriola esistenziale in una vita costellata di annunci e gesti a effetto, ripetute confessioni di disturbi mentali (come depressione e bipolarismo), drammi privati urlati al mondo, a partire dai problemi con i padri dei suoi figli (quattro da quattro matrimoni) e un tentativo di suicidio. Non è la prima volta che la cantante compie una scelta eclatante in materia di fede: dopo aver strappato una foto del Papa nel corso di un notissimo show televisivo (erano i tempi di Giovanni Paolo II), O’Connor chiese scusa al Pontefice e successivamente si fece ordinare “prete” dall’Irish Orthodox Catholic and Apostolic Church, un movimento cattolico indipendente. Non è neanche la prima volta che cambia nome: allora, era la fine degli anni Novanta, si fece chiamare Madre Bernadette Mary, annunciando di voler «salvare Dio dalla religione»; poi passò a Magda Davitt; ora il nuovo cambio, mantenendo quel cognome ma modificando il nome in Shuhada.

«Io cerco rifugio in Allah dall’essere tra gli ignoranti», ha scritto in uno dei tanti post a tema O’Connor, che nel commento al video in cui canta l’Azan si è invece scusata per alcuni errori nella pronuncia in arabo a causa dell’«emozione». «Ma ci saranno centinaia di altre prove» di canto, ha assicurato.

Video

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Attar 28 ottobre 2018

    Fortunatamente ha trovato la vera via, l’Islam la religione della verità, nella quale le donne hanno più diritti delle donne occidentali e sono meno sfruttate di esse. La lode sia ad Allah Signore dei mondi!!!!

  • Luisa 27 ottobre 2018

    Troppi traumi. Ultima spiaggia.

  • Claudia 26 ottobre 2018

    Contenta lei contenti tutti, aspettiamo che si calmi il momento glorioso della notizia e venga la quotidianità vedremo quando dovrà stare zitta di fronte agli uomini e obbedire cosa farà!

  • Guido955 26 ottobre 2018

    Cosa si fa per ritagliarsi un trafiletto da qualche parte. Contenta lei.

  • gianni 26 ottobre 2018

    peccato è gente senza passioine