Moscovici riapre lo scontro: «In Italia c’è un governo euroscettico e xenofobo»

mercoledì 3 ottobre 15:30 - di Redazione

Pierre Moscovici non rinuncia al suo sport preferito: attaccare ad alzo zero il pericoloso governo italiano. Dopo aver detto che “gli italiani non sanno votare”, il commissario europeo agli Affari economici è tornato agli insulti modello Macron «Gli italiani hanno fatto la scelta di un governo decisamente euroscettico e xenofobo che, sulle questioni migratorie e bilancio tenta di sbarazzarsi degli obblighi europei», ha detto il commissario francese parlando a una conferenza organizzata a Parigi dall’Ocse. E giù lezioni  di cultura europeista: «Per questi politici Bruxelles e l’Europa – ha aggiunto Moscovici – sarebbero la causa di tutti i nostri mali ed è il momento per il popolo, il vero popolo come potrebbero dire loro, di riprendersi il potere dalle mani dei tecnocrati. È un’idea che è già stata al cuore della campagna per la Brexit, con lo slogan ‘take back control». Questa visione, pericolosa per la tenuta democratica, neanche a dirlo, «è oggi riciclata quotidianamente dagli euroscettici dell’Europa Centrale, dell’Austria o dell’Italia. Orban o Salvini, tutti pretendono di avere il monopolio della rappresentanza della volontà popolare. È una retorica fallace, ma indubbiamente efficace: i loro successi elettorali ne sono la prova».  Poi si è concentrato sugli commessi dalla Ue nella gestione della crisi greca e finanziaria, sui rischi del populismo e del nazionalismo in Europa mettendo in guardia dall”asse illiberale e nazionalista che si consolida nell’Europa centrale sotto la guida del premier ungherese Orban. Parole, quelle di Moscovici, che tradiscono un’autentica ossessione dei francesi per il governo gialloverde e la svolta impressa da Palazzo Chigi nei rapporti con Bruxelles.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • chiccofp@alice.it 4 ottobre 2018

    “moscowc”… ma si propriu na mosca sul cesso!

  • roccoangela60@yahoo.it 4 ottobre 2018

    Magari fossimo come lui ci descrive! A questo punto ci sarebbero:ordine,rigore , pulizia e giustizia per gli italiani.

  • algugli@hotmail.it 4 ottobre 2018

    Pensa al tuo amico gerontofilo maccaron che accoglie solo una parte del negro e per il resto tutti fuori

  • algugli@hotmail.it 4 ottobre 2018

    e meno male ti rispondo!

  • gdetoffoli@yahoo.it 4 ottobre 2018

    Moscovici, francese, commissario europeo ! Junker che viaggia con il barolodotto al seguito
    come un’altro…
    Il buon Draghi, aveva appena finito di ricordare a tutta l’Europa e sembrava quasi al nostro governo, di abbassare i toni, possibilmente di non parlare nemmeno, perché altrimenti si turba volutamente il mercato; viene presentato il def, lo spread si muove appena, Piazza Affari perde un nulla Confindustria da l’ok e…. voilà Juncker ed il nazista camuffato da francese provvedono subito, aprono bocca, offendono il paese, aggrediscono, minacciano, e spred schizza su, Milano perde, Confindustria si rimangia tutto eeebbbasta! Questi due fanno i terroristi contro il nostro paese e bisogna anche rispondere educatamente ? Fa benissimo Salvini a mandarli a… casa loro! E visto quello che sta combinando Mattarella -lui ci mancava proprio tanto che si mettesse contro- benvenuto Presidente! Sta in buona compagnia !

  • linozabeo@libero.it 3 ottobre 2018

    Data la situazione attuale, azzardo una previsione, i nostri padroni si sono già organizzati per demolire (spero non fisicamente) i vari Orban,Salvini ecc. o per taroccare le prossime elezioni europee (ultima illusione di democrazia) se si svolgeranno e se gli andasse male, ricorreranno alla forza. Pansa si è volutamente lasciato sfuggire (messaggio per tutti) che i militari sono pronti a fermare questo spirito di democrazia e di indipendenza. Informatevi sull’ Eurogendfor gendarmeria europea pronta ad intervenire, sono corpi spec…….al di sopra della legge….omissis …….intervento nelle aree di crisi. ecc. ecc. Auguri a tutti.

  • claudia.pittol@libero.it 3 ottobre 2018

    È cosa mi dice dei francesi che lasciano una donna incinta al nono mese e ammalata di tumore in fase terminale a morire sulla neve? Chi l’ha aiutata, chi ha fatto nascere e curato il suo bambino? La xenofoba Italia…… mi spiace solo che quel ….. . non leggerà queste righe.

  • michelericciardi.mr@gmail.com 3 ottobre 2018

    3 Ottobre 2018 — Ma pensassero a cambiare la musica o a passare la mano, perchè questa Europa è quanto di più… che ci possa essere… E siccome meglio uniti che divisi, troviamo le persone giuste al posto giusto; si può si può. Poi, paesi diversi monete diverse e tasse diverse. E possiamo fare una Europa meravigliosa! E’ così o mi sbaglio.

  • skywatchervio@yahoo.com 3 ottobre 2018

    Io non capisco perché un Francese a il diritto di attaccare e criticare il nostro paese…sarebbe da dichiarare persona non grata…pensi a la Francia e no a Italia…no e Italiano guardi la sua nazione…viva la Sovranità Italiana…

  • skywatchervio@yahoo.com 3 ottobre 2018

    Ma per piacere questo individuo e Italiano??? A la xenofobia nel cervello, per proteggere la nostra nazione dobbiamo dichiarare Sovranità al più presto possibile..questi tipi come moscoviti con la Sovranità sarebbero fuori di lavoro…

  • max.bialystock@libero.it 3 ottobre 2018

    moltissimi Italiani (ma anche i tuoi Francesi e molti altri popoli) hanno capito che voi, eterodiretti, realizzate solo politiche per le banche d’affari e la finanza globalista
    e…contro i popoli
    esatto, contro tutti i cittadini euro-pei!!!
    Siete prezzolati da anni e molti di voi hanno potuto fare una splendida carriera solo perchè recitavno il dogma imposto (nient’affatto per merito personale, anzi).
    L’orrido castello (spero) sta per franare e solo dopo potremo contare i danni fatti in questi ipnotici trenta e passa anni di liberismo altamente incivile.