Meteo: giornata di allerta maltempo, poi il sole. Ma la tregua dura poco

Allerta meteo in Sicilia; scuole chiuse a Pescara, Napoli e in diversi Comuni della Campania. L’aria fredda arrivata ieri su tutta Italia, e che ha provocato forti piogge e grandinate su molte zone, ha creato in queste ore un vortice ciclonico in particolare sul Sud Italia. Il meteo quindi non andrà meglio e, anzi, il maltempo investirà buona parte delle regioni meridionali e centrali adriatiche con piogge diffuse, temporali, grandinate e anche nubifragi.

Le previsioni fornite dal team del sito www.ilmeteo.it indicano che particolare attenzione va posta alla Puglia, all’Abruzzo e al Molise dove saranno possibili alluvioni lampo. L’afflusso di aria più fredda ha fatto tornare la neve sull’Appennino sopra i 1500 metri, in particolare in Abruzzo. Al Nord invece la pressione è in aumento con bel tempo e cielo sereno e terso. Il vortice ciclonico si allontanerà dall’Italia soltanto sul finire di domani con ultimi nubifragi sulla Calabria ionica.

Per Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.ilmeteo.it, mercoledì e giovedì saranno due giornate soleggiate e con clima mite di giorno grazie all’aumento della pressione, farà piuttosto fresco di notte con valori termici sotto i 9°C sulle principali città del Centro-Nord. Da venerdì invece cominceranno a farsi vedere i primi sintomi di un nuovo peggioramento del tempo che nel weekend di sabato 27 e domenica 28 coinvolgerà tutta l’Italia con maltempo diffuso.