Maltempo, anche Piersilvio Berlusconi e famiglia isolati a Portofino

C’è anche Piersilvio Berlusconi tra coloro che hanno subito notevoli disagi legati al maltempo. Il figlio del presidente di Forza Italia con l’intera famiglia,  Silvia Toffanin e i figli, sono bloccati da quasi due giorni all’interno del castello Bonomi-Bolchini. Danni ingenti sono stati infatti riportati, a causa delle intense mareggiate, lungo la strada che collega il borgo marinaro più famoso d’Italia a Santa Margherita: una mareggiata così violenta e inattesa che in poche ore ha cancellato ogni possibilità di collegamento con Portofino. La strada è stata portata via dalla forza delle onde in più punti e risulta in effetti interrotta anche all’altezza di Paraggi, celebre località del comune di Santa Margherita dove per l’appunto si trova – a picco sul mare – il castello residenza di Piersilvio Berlusconi e della compagna Silvia Toffanin. E comunque, nonostante l’ironia prontamente scatenatasi sui social (“poverini, speriamo che la protezione civile valuti di paracadutare champagne e caviale per alleviarne le sofferenze!!!” hanno scherzato in tanti) c’è da dire che per il figlio del Cavaliere nonchè amministratore delegato di Mediaset, questi sono stati proprio due giorni da dimenticare: oltre ad essere rimasto bloccato con l’intera famiglia, c’è da registrare inaftti che il suo yacht (del valore di cinque milioni di euro) è andato distrutto, sommerso dall’acqua, nel porto di Rapallo. La barca che si trovava ormeggiata, è stata affondata a causa del crollo di una diga.