L’ira di Asia Argento contro Salvo Sottile: «Stai muto, co….e» (video)

lunedì 1 ottobre 13:55 - DI Sveva Ferri

Scontro social tra Asia Argento e il giornalista Salvo Sottile. «Ma possibile che tutti ti saltano addosso e tu resti immobile? E poi dopo il sesso con uno ci torni a prendere il caffè (Weinstein) e con l’altro, ragazzino infoiato, dopo che si è rivestito dici: dai prendi il copione… Semplice no?», ha scritto il conduttore di Rai Tre, mentre l’attrice forniva a Non è l’Arena di Massimo Giletti la sua versione sul caso Jimmy Bennett, l’attore americano che ha dichiarato di essere stato molestato sessualmente da Argento quando aveva 17 anni e al quale la stessa attrice ha pagato 380mila dollari per chiudere la questione.

Nel corso della trasmissione di La7, Asia Argento ha sostanzialmente spiegato che, sì, aveva avuto un rapporto sessuale con Bennett, ma perché lui gli era «saltato addosso» e lei era rimasta «impietrita». E che tutta la vicenda andava letta alla luce del suo essere rimasta sconvolta, anche il selfie che era seguito al rapporto. Anche questo particolare della foto è stato oggetto di un tweet di Sottile, immediatamente successivo al primo: «Logica vuole che se uno abusa di me contro la mia volontà, dopo il sesso “forzato” non ci faccio un selfie insieme con gli occhi languidi né ci vado dopo a mangiare. Gli do semmai due calci nel sedere».

L’attrice non ha gradito e nel giro di un paio d’ore ha replicato con una espressione siciliana, per altro di stampo sessista: «Pacchiu di to soru». Ne sono seguite decine di cinguettii, tra chi biasimava il giornalista per essere intervenuto su una vicenda così delicata e chi riteneva condivisibili i suoi commenti. La faccenda poteva essere finita lì dove era nata, invece stamattina Sottile ha postato sul suo profilo lo screenshot di un messaggio che aveva ricevuto intorno alle 4.30 del mattino da Asia Argento: «Mi sono svegliata solo per dirti questo, prima di bloccarti anche sul cellulare: È megghiu ca ti stai mutu, cugghiuni». «Cara Asia Argento non ho accusato né insultato nessuno, ho sentito la tua intervista e ho scritto un mio pensiero che era a difesa delle donne molestate. Non mi spaventano le tue minacce né quelle pubbliche né quelle private. Per il resto ti auguro di tornare a XFactor», è stato il messaggio con cui Sottile ha accompagnato lo screenshot. «Ma quali minacce?», è stata poi la replica di Argento, mentre i commenti al post proseguivano e qualcuno chiedeva: «Ma Asia Argento non negava poco tempo fa, di aver avuto rapporti sessuali con Bennett? Adesso salta fuori che l’ha violentata pure lui? Non credo che sia da misogini o maschilisti farsi qualche domanda a sto punto».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • gdetoffoli@yahoo.it 2 ottobre 2018

    Condivido totalmente logica e scritto di Claudia, bravissima. Il composito mondo di genere è di gran lunga splendido e non rappresentato di sicuro da questa cozza. Nel mondo comune farebbe fatica ad emergere, non tanto per la rozzezza delle forme.. quanto perché manifesta bene il ‘carattere’ !

  • claudia.pittol@libero.it 1 ottobre 2018

    Maria Montessori, Rita Levi Montalcini, Oriana Fallaci e molte altre ancora; queste sono donne di cui essere orgogliose ed è doveroso ricordarle. Asia Argento boh! Forse se smettiamo di parlarne e di farne articoli di prima pagina sarebbe meglio