La gioia dei rom di Milano: “Ci spetta il reddito di cittadinanza” (video)

Felice del reddito di cittadinanza? «Daranno anche a me una mano. No agli extracomunitari, ma ai cittadini italiani. Io sono un rom italiano quindi mi spetta». Nel campo nomadi di Milano un’inviata del programma Stasera Italia ha intervistato alcuni residenti e ha registrato grande entusiasmo tra gli interpellati.

GUARDA IL VIDEO DEI ROM INTERVISTATI

Una sorta di vigilia di Natale per chi aspetta il dono: i famosi 780 euro mensili previsti dalla misura fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle. Se il dono sia meritato o meno, gli intervistati non si pongono minimamente il problema. «Lei lo vorrebbe il reddito di cittadinanza?», domanda l’inviata di Rete 4 a un occupante del campo nomadi milanese. «Certo», replica l’uomo convintamente. Ci sarebbe un piccolo ostacolo, che non spaventa gli intervistati: sapere se i rom lavorano o meno. «Ci arrangiamo», allude in maniera sibillina qualcuno. «Lo facciamo in nero», dice qualcun altro più schiettamente. E l’eventualità di un immobile di proprietà? Secondo le anticipazioni previste dalla manovra chi possiede la casa di proprietà potrebbe vedersi ridurre l’importo del 50%. Un problema per i nomadi che non si pone, visto che le case sono tutte abusive. Insomma, negare il reddito minimo ai soggetti in questione sarà un’opera improba.