Il vaccino Hpv esteso anche agli adulti. Utile la prevenzione da ragazzi

lunedì 22 ottobre 8:00 - di Alessandro Bovicelli

Riceviamo da Alessandro Bovicelli e volentieri pubblichiamo:

Caro direttore,

L’Australia sarà la prima a sconfiggere definitivamente il cancro del collo dell’utero per l’alta adesione che si è avuta alla prevenzione . Ma anche in America e speriamo presto in Italia le cose stanno cambiando. Il vaccino negli Usa è stato esteso fino a donne e uomini di 45 anni. L’infezione da Hpv molto spesso non da sintomi e si risolve da sola; solo pochi ceppi sono pericolosi. Esistono però infezioni persistenti nel tempo. Ecco perché si è pensato che l’ideale rimanga fare la prevenzione da ragazzi prima di aver avuto rapporti sessuali. Comunque nell’ambito di un vaccino nonavalente se si è contratto anche uno dei ceppi si può essere protetti da tutti gli altri anche da adulti . Quindi  vale la pena  sottoporsi alla vaccinazione la quale fra l’altro non da nessun effetto collaterale importante. Potrebbe essere la prima occasione per eradicare veramente una malattia grave.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *