Generazione che vai, usanza che trovi: la luna di miele vista dai Millennials

Il matrimonio, prima o poi, arriva per tutti, anche per i millennialsE generazione che vai, usanze che trovi. Infatti, per coloro che sono nati nel decennio immediatamente precedente lo scoccare del nuovo secolo (e del nuovo millennio), il giorno del fatidico sì viene affrontato secondo i canoni tipici della loro generazione, a cominciare dalla scelta del viaggio di nozze, la cui importanza agli occhi di qualsiasi coppia sfida l’usura del tempo. E poco importa che i giovani d’oggi sono abituati a girare il mondo: il fascino la luna di miele è pressoché intatto anche ai loro occhi. Per quanto possa apparire frivolo (e in parte lo è), il tema del matrimonio al tempo dei millennials sarà sotto i riflettori a Domanimisposo Grangalà, salone dedicato al mondo wedding che sta sarà inaugurato domani a Villa Ponti, a Varese, e dove ci sarà anche CartOrange, azienda italiana di consulenti di viaggio specializzata viaggi di nozze personalizzati e arricchiti di esperienze uniche.

Del matrimonio dei Millennials si parla a Varese
Secondo Catia Ballotta, di…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi