Frana a Crotone, 4 morti. C’è anche il “re” della sanità Massimo Marrelli (video)

Una frana nel crotonese ha travolto un imprenditore e tre suoi operai nel territorio di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone. I carabinieri sono intervenuti in località S.Anna, via delle Calle dove, durante l’esecuzione di alcuni lavori in una casa si è verificata una frana che ha seppellito un  imprenditore e tre operai sotto alcuni metri di terra. I corpi, spiega una nota dei Carabinieri, ormai privi di vita, sono stati recuperati dai Vigili del Fuoco di Crotone. Sono in corso indagini della Compagnia Carabinieri di Crotone, con il supporto del personale dell’Ispettorato del Lavoro di Crotone e della sezione rilievi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Crotone.

Tra le persone morte anche Massimo Marrelli, 59 anni, noto imprenditore nel settore della sanità, era titolare della Calabrodental e del Marrelli hospital. L’incidente è avvenuto poco dopo le 23.30. L’imprenditore stava lavorando con i tre operai ad alcuni lavori di emergenza su una condotta fognaria danneggiata dal maltempo. Con lui hanno perso la vita, secondo quanto riporta il Crotonese, Santo Bruno, 53enne di Isola Capo Rizzuto, Luigi Ennio Colacino, 45enne di Cutro, Mario Cristofaro, 49enne di Crotone.

In questo video l’ultima intervista di Marrelli