Dl Sicurezza, Santanchè: «Castrazione chimica per i pedofili». Emendamento di FdI (video)

Un emendamento di Fratelli d’Italia al dl Sicurezza è pronto per essere portato in aula e votato, si spera, anche dalla Lega. E’ la sfida della parlamentare di FdI Daniela Santanchè, che si è detta «profondamente amareggiata e delusa perché nel decreto  presentato dal governo è sparita la norma che prevedeva la castrazione chimica per i pedofili e stupratori recidivi, una battaglia sempre sostenuta dalla destra -ricorda Santanchè- e soprattutto presente anche nel patto preelettorale del centrodestra firmato insieme agli alleati di Lega e Forza Itailia». «Non so cosa sia accaduto»,  dice la Santanchè, visibilmente contrariata. «Ora c’è la possiblità di rimediare e mi auguro che gli amici della Lega non perdano l’occasione di votare il nostro emendamento. Dobbiamo essere  consequenziali e fare quel che si è detto in campagna elettorale», conclude Daniela Santanchè.