Cultura: va all’asta l’ultima lettera di Arthur Rimbaud, il poeta maledetto

Va all’asta una toccante e ultima lettera del poeta francese Arthur Rimbaud, morto ad appena 37 anni nel 1891 e figura tra le più interessanti dei cosiddetti maudit, i “maledetti”. Quel che sarà battuta domani da Sotheby’s a Parigi è la missiva autografa scritta alla sorella Isabelle, da Marsiglia il 10 luglio 1891, tre mesi prima che un tumore alla gamba lo portasse via. «Addio matrimonio, addio famiglia, addio futuro! La mia vita se n’è andata, non sono altro che un tratto immobile», scriveva l’autore di Una stagione all’inferno. La lettera, stimata tra gli 80mila e i 100mila euro, faceva parte della collezione della baronessa Alexandrine de Rothschild.

 

La scrisse alla sorella. Vale fino a 100mila euro
Il catalogo di manoscritti…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi