Attentato nel cuore di Tunisi: terrorista donna si fa esplodere. Venerdì atteso Conte

Una terrorista donna si è fatta saltare in aria nel centro di Tunisi, in via Habib Bourguiba. Lo ha reso noto la radio tunisina, precisando che l’attentato si è verificato mentre era in corso un sit-in di fronte al ministero degli Interni. Le prime ricostruzioni riferiscono che la donna aveva una cintura esplosiva, che ha attivato dopo essersi avvicinata a una pattuglia di poliziotti. L’emittente al-Arabiya, citando media tunisini, ha parlato di almeno cinque feriti nella deflagrazione, numero poi corretto dal ministero dell’Interno in nove, otto dei quali sono poliziotti. Gli agenti di polizia hanno isolato la zona dell’attentato. Venerdì 2 è atteso in visita a Tunisi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.