Allarme autostrade in Abruzzo. Toninelli: «Non mi fanno dormire la notte»

sabato 6 ottobre 16:14 - DI Redazione

“Ho ereditato una serie di dossier gestiti in maniera scandalosa dalla vecchia politica, quella degli esperti. Ma mi doveste chiedere quale è l’infrastruttura che più mi preoccupa e che sinceramente non mi fa dormire la notte io vi dico proprio questa: A24 e A25“. È quanto dichiara il ministro delle Infrastrutture Danilo  Toninelli in un video diffuso su Facebook che lo ritrae sotto a un pilone del viadotto di Macchia Maura sull’autostrada A25 in Abruzzo dove ieri ha effettuato un sopralluogo.

“È  un’infrastruttura per cui ho dato mandato nel decreto Genova di inserire stanziamenti per 192 milioni di euro, 50 milioni già nel 2018 e 142 milioni nel 2019. Soldi necessari per mettere in sicurezza e per consolidare queste strutture”. “Non sono un tecnico, non sono un ingegnere, ma è chiaro come già da una valutazione visiva ci siano delle evidenti criticità” afferma Toninelli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • andrea.somenzi@yahoo.com 7 ottobre 2018

    Laura, commento efficace e veritiero !
    Complimenti !!!

  • andrea.somenzi@yahoo.com 7 ottobre 2018

    Laura, commento efficace e veritiero !
    Complimenti

  • gdetoffoli@yahoo.it 7 ottobre 2018

    O’ Toni, ma non ce l’hai la moglie ? Tre quattro bimbetti per casa e poi vedi cosa vuol dire stare sveglio davvero!

  • renata.bortolozzi@tin.it 7 ottobre 2018

    L’ omino vestito di bianco, che abita vicino a Roma, non si è mai preoccupato di queste quisquillie teologiche, o forse è colpa dei telegiornali che tagliano alcune delle sue esternazioni dal balcone!!!

  • cardi.f@web.de 7 ottobre 2018

    Ci mancavano pure le notti in bianco di Toninelli, dopo il ferragosto andato a… puttani di Casalino!

  • max.bialystock@libero.it 6 ottobre 2018

    vedete che Italia ci hanno lasciato i governi euro-peisti???
    disgraziati e delinquenti, grandi opere subito!!!!
    con la CDP ricompriamoci Telecom (in mano ai Francesi) ricompriamoci Alitalia cominciamo la manutenzione di tutte le autostrade di tutti gli acquedotti (più del 40% dell’acqua va sprecata per i guasti strutturali) diamo lavoro ai nostri giovani Italiani e andiamo anche noi al Governo per almeno 20 anni

    • cardi.f@web.de 7 ottobre 2018

      Totalmente d’accordo! Subito un programma di grando opere per il prossimo decennio e polizia ed esercito contro i no-tutto!