“Vai a stirare che è meglio”. L’ira sessista delle femministe contro la Isoardi

sabato 15 settembre 16:05 - di Elsa Corsini

«Vai a stire che è meglio». Le femministe ci riprovano e tornano all’attacco di Elisa Isoardi, la neoconduttrice de la Prova del cuoco rea di essere la compagna di quel fascio-maschilista di Matteo Salvini. Dopo la campagna sui social contro la Isoardi per aver esordito con uno share inferiore alle edizioni precedenti (parlando di «ascolti imbarazzanti») e il tentato boicottaggio di Raiuno nella fascia in cui compare lady Salvini, arrivano i rinforzi delle donne del Pd che per la ghiotta occasione abbandonano la bandiera della parità di genere e del sodalizio femminile.

Le femministe all’attacco della Isoardi

Una donna che sta con un razzista, in soldoni, non è degna di presentare un programma della tv pubblica e ogni insulto sessista è legittimo. «Isoardi torna a stirare vedrai avrai più successo. Ma non preoccuparti il tuo fidanzato non ti farà cacciare dalla Rai tanto il canone lo paghiamo noi. Tranquilla!», è il raffinato ragionamento della consigliera Pd del Comune di Milano, Simonetta D’Amico, che riporta alla memoria le ridicole polemiche sulla ormai famosa foto pubblicata su Istagram dalla Isoardi mentre è intante a stirare una camicia, sua, non di Salvini. Tanto è bastato per sommergere la povera di accuse infamanti di sudditanza all’uomo padre-padrone. Non è da meno un’altra esponente dem, Francesca Barraciu, già sottosegretaria alla Cultura del governo Renzi (condannata per peculato sui rimborsi regionali in Sardegna) che, dopo aver sperato in un licenziamento della conduttrice de La prova del cuoco, con patetica ironia, consiglia a viale Mazzini di cambiare titolo al programma: «Se proprio la fidanzata di #Salvini non si può licenziare, suggerisco a RaiUno di provare a trasformare la trasmissione in La prova della stiratrice».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mauro 21 settembre 2018

    Non ho visto il programma e non lo posso giudicare ma , criticare una conduttrice solamente perchè compagna di un avversario politico è da cretini. E d’altronde cosa volete che possa uscire da una bruttona del PD buona solo a combinare guai dal mattino alla sera?

  • Paola 17 settembre 2018

    Commenti eccellenti che come sempre condivido.
    Uso un termine gentile: PENOSE!!!!

  • ATTILIO 16 settembre 2018

    Pensare a tutti i soldi che abbiamo buttato NEL CESSO per mantenere letizzetto e l’altro suo degno compare tutt’ora in RAI! Dovreste solo vergognarvi. Ma siccone, siete tutte delle grandissime s……., non guardate alla sostanza dei programmi TV, ma allo scemo di turno che asseconda le vs. idiee.

  • Pietro 16 settembre 2018

    Trovassero un mezzo casalingo, o meglio maschio, per farsi passare i calori che si portano appresso e che imputano alla politica. Inoltre dedicarsi maggiormente alla pulizia dei cessi che loro imbrattano.

  • Ovidio Puglia 16 settembre 2018

    Non ti curar di lor, ma guarda e passa

  • giovanni romini 16 settembre 2018

    Buongiorno,è veramente ridicolo e penoso il comportamento con cui le donne dell’U.D.I. UNIONE DONNE DI SINISTRA,giudicano una presentatrice della T.V.Fanno schifo e dimostrano la poca intelligenza che hanno,in poche parole sono tutte persone levate alla terra – Saluti giovanni romini

  • Francy 16 settembre 2018

    Non capisco queste donne che si scagliano contro altre donne con motivi assurdi, ma che poco poco sono invidiose del posto che occupa e dell’uomo che ha al suo fianco? Si è tutta e solo invidia

  • carla 16 settembre 2018

    E’ una vita che abbiamo visto la Clerici ne la prova del cuoco! Bisogna cambiare e poi la Isoardi e’ bella e brava che centra sta disputa!!

  • Viviana 16 settembre 2018

    Sciocche “gossippare”!
    Ma se proprio dobbiamo allora mi chiedo di chi sarà parente/amante,tale Fazio che in quanto a share è imbattibile(!)?

  • florio 16 settembre 2018

    Nun ce credo n accidente che nèr terzo millennio esista ancò er femministe! Sò represse, sfigate buontempò! E si fosse vè? I mortacci tua! Ehmm…ehmmm… Stà a vedè che so er vecchie befà, doni er ’68!! Si si…quèle cò ciarvèllo brucià, compagno a sòla di scarpe, da er troppi fumi e siringà và! Ohhh……sò er geni de fija, de ma.?? I mmmoooorrtacciii tua……..incora tra i piè ‘ste!!!!

  • marco 16 settembre 2018

    care cretine femministe…. stando al detto che la madre dei cretini è sempre incinta, anche le vostre mamme a quanto pare lo erano. sempre che non fossero ben di peggio. tra mille di voi e una Isoardi, meglio la bella e intelligente Isoardi.

  • Angela. 16 settembre 2018

    Ma lo capiscono queste donne che stiamo accogliendo in Italia migliaia di musulmani e che è a rischio la nostra identità culturale?non è razzismo è solo autoprotezione,ma se fossimo noi ad emigrare in Africa a migliaia, ci accoglierebbero con tanto buonismo come avviene da noi?se la prendono con la Isoardi perché è la compagna di Salvini… vergogna!che persone imbarazzanti che sono queste donne del PD,perché non fanno un bel mea culpa per come la sinistra ci ha governato in questi anni che non era neanche stata eletta. Dal popolo ?

  • Riccardo Cristiani 16 settembre 2018

    Perchè il lavoro domestico è avvilente?. Piuttosto è una certa ideologia che fa scadere la femminilità. Il rispetto della dignità della donna va meritato! Nessuna donna abbia a vergognarsi del lavoro domestico, prezioso e ammirevole. E ignorino le stupidità di quelle che credono di far sorridere

  • aurora 16 settembre 2018

    proprio degne di se stesse. la rabbia fa brutti scherzi……

  • Brigante nero 16 settembre 2018

    Sono tutte racchie e rinsecchite. Sbraitano perché non vivono bene l’essere donna.

  • paolo 16 settembre 2018

    Ma che male ha fatto l’Italia per trovarsi queste donne a corrente alternata

  • Leonardo 16 settembre 2018

    Almeno questa ragazza sa stirare e magari cucinare e prenserdi cura della lito persona e casa ma queste femminista non sanno fate altro che criticare chi é normale e non sanno ne stirare e curarsi il cervello

  • Giuseppe 16 settembre 2018

    Se la prendono con chi ha la colpa d’essere la compagna di Salvini ma quando dei migranti Stuprano una donna tutto tace…..complimenti

    • 16 settembre 2018

      Oramai è chiaro, vogliano l’Italia allo sfascio. Queste meschinità vanno punite e fermate, perchè sono privi di umanità.

  • Lisetta Serra 16 settembre 2018

    Queste donne PD represse, sono una vergogna per il nostro sesso. Se queste sono le loro argomentazioni si capisce perché la sinistra é alla “frutta”. Vergognatevi ignoranti!

  • Fabio 16 settembre 2018

    Ah sì ? Allora pure per le comuniste e ex comuniste che stanno col PD e/o a Palazzo Chigi devono andare a casa a stirare i panni , nel pensare alla famiglia che sono distrutte le famiglie oramai da quando la famiglia non esiste più , queste sessiste vanno trattate peggio poiché donne comuniste !

  • Mari 15 settembre 2018

    Brutta cosa l’invidia… andassero le signore del PD a lavare i piatti.

    • Pierpaolo 16 settembre 2018

      Sono d’accordo con te Mari: quando la volpe non arriva all’uva, dice che è acerba.