Roma, con un’ascia sfonda il portone della ex e poi le sfascia casa

A colpi d’ascia ha dapprima sfondato il portone della ex compagna. E con la stessa ascia le ha quindi distrutto casa. Per questo motivo i Carabinieri della Compagnia di Subiaco, con l’ausilio della Stazione di Ciciliano, hanno arrestato per violenza privata un 49enne di Vicovaro, già noto alle forze dell’ordine. In evidente stato di alterazione psicofisica, armato di un’ascia, l’uomo dopo aver sfondato la porta dell’abitazione della ex moglie ha iniziato ad abbattere tutto quello che si trovava intorno e a buttarlo, attraverso la finestra, nel giardino sottostante. Nei concitati frangenti successivi all’irruzione, la donna terrorizzata, unitamente alla figlia minore, s’è vista costretta ad abbandonare casa e chiamare i militari trovando rifugio presso i vicini. I Carabinieri intervenuti rapidamente sul posto lo hanno bloccato, portato in caserma e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida.