Pesce in corsia: medico sorpreso a pulire le seppie in ospedale (video)

Bisturi? Garze? Alcol? No, forbici, stracci per pulire il nero d’inchostro, acqua fresca per sciacuare il tutto e preparare le seppioline fresche per una bella frittura. Accade in un ospedale italiano, in Calabria, a Praia a Mare, dove un medico mangiatore di pesce è stato licenziato perché sorpreso a coltivare il suo hobby gastronomico nel reparto dove lavorava. Le prove? Un video postato su Fb, che qui riproduciamo dalla pagina del giornale L’altro Corriere, che ha pubblicato lo scoop. Nel nocosomio vicino Cosenza lo scandalo, dopo pochi giorni, ha portato alle conseguenze peggiori per il medico. La Direzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza che ha deciso di non rinnovare il rapporto di convenzione che legava all’ente sanitario il medico protagonista dell’operazione-seppia. Il licenziamento è stato reso noto, con un comunicato, dalla stessa Asp. L’azienda afferma che «essendo risalita, attraverso i video messi in rete, ai dati anagrafici del medico e ne ha tirato le conseguenze.