Oms, in Italia longevità record ma preoccupa la salute dei giovani

Fumo, alcol e chili di troppo: giovani italiani rimandati in salute. L’ultima edizione dell’European Health Report dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) mostra come l’Italia stia portando avanti promettenti misure per raggiungere gli obiettivi fondamentali delineati in ‘Salute 2020’. L’aspettativa di vita alla nascita in Italia è la seconda più alta di tutti i Paesi dell’Unione europea e due terzi della popolazione in Italia godono di buona salute. Ma se “gli indici che l’Oms segnala per l’Italia sono incoraggianti nella popolazione adulta”, lo sono “meno nella fascia giovanile”. Lo afferma il ministro della Salute Giulia Grillo, alla presentazione oggi a Roma della 68.esima riunione del Comitato regionale dell’Oms Europa, in programma dal 17 al 20 settembre.

“Siamo infatti il secondo Paese in Europa per la più alta aspettativa di…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi