Niente cassa integrazione per 140mila operai. Scambio di accuse tra M5S e Pd

lunedì 24 settembre 15:15 - DI Lucio Meo

«Oggi tutti i giornali si rendono conto dei casini che il Pd ha combinato con il Jobs Act perché presto scadrà la cassa integrazione per 140.000 operai. E’ imbarazzante come cerchino di imputare al nostro governo la responsabilità di questo disastro». Lo scrive il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, su Facebook, a commento della notizia su un “crac” di sostegni al reddito che sarebbe da attribuire al Decreto Dignità.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi